Fa parte di:

Silent book, un prodotto culturale polimorfo

Incontro per conoscere e usare i libri senza parole

Cosa sono i Silent Book, i libri senza parole? Come funzionano? Quali sono le strade giuste che conducono al cuore di una storia attraverso le immagini?

Attraverso la lettura dei libri senza parole si educa a una nuova prospettiva, a una maggiore con sapevolezza del mondo che ci circonda e a un vocabolario diverso in cui si lascia maggiore spazio al confronto e al dialogo, anche tra culture diverse  

Ne parleremo con Marianunzia Raneri autrice del saggio pubblicato dall'Associazione Italiana Biblioteche e tratto dalla sua tesi di laurea, che ha ricevuto una menzione dalla giuria AIB del Premio De Gregori 2020. L'autrice ne parla con la professoressa Lucia Sardo, relatrice e docente dell’Università di Bologna.

Coordina Roberta Turricchia, presidente regionale AIB Emilia-Romagna. 

Per partecipare sono necessari la prenotazione (tel. 0542 602630 oppure APP IO PRENOTO) e l'esibizione del Green pass.

 

Marianunzia Raneri si è laureata in Beni culturali presso l’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna (2020) con una tesi in Storia del libro e biblioteconomia. Ha svolto un tirocinio curriculare nella sede della Biblioteca Casa Piani di Imola dove ha potuto approfondire le sue conoscenze riguardo la biblioteconomia e ha sviluppato un forte interesse per la letteratura per ragazzi. 


apri

Date:

  • 13 novembre 2021 ore 10

Luogo:

Biblioteca Comunale di Imola
Via Emilia, 80
versione stampabile