Un mondo di parole. Leggere poesia

apri

}

BUCHI NEL VENTO: POESIE A PASSEGGIO, Bernard Friot, Aurélie Guillerey, Lapis, 2020

Dalla penna di Bernard Friot, uno zig zag poetico tra versi in rima, sorprendenti e leggeri come bolle di sapone, pungenti come cespugli di uvaspina, assurdi come le parole che seguono una logica diversa da dalla logica del mondo. Versi che esprimono tutta la spensieratezza e la libertà dell'infanzia.

apri

}

LA CASA CHE UN TEMPO, Julie Fogliano, Lane Smith, Rizzoli, 2019

Nel folto del bosco c'è una casa una semplice casa che un tempo era casa ma ora non più. Chi viveva in quella casa? Chi abitava quelle stanze? Dov'è andato e perché non c'è più? Seguiamo le sue tracce in un racconto che si snoda tra misteri e scoperte, nato dalla penna di Julie Fogliano, vincitrice dell'Ezra Jack Keats Award, e illustrato da Lane Smith, pluripremiato artista americano.

apri

}

LE FELICITA’, Roberto Piumini, Sergio Olivotti, Edizioni GruppoAbele, 2020

Felicità è tantissime cose. È l'abbraccio dei genitori quando tornano a casa. È una corsa a piedi nudi sul prato, è scoprire com'è il mondo arrampicati su un albero. È una coda che scodinzola, un regalo inaspettato, è l'ultima figurina della collezione. È riuscire all'improvviso a far qualcosa da soli.

apri

}

IL NASO DI CYRANO, Géraldine Maincent, Thomas Baas, Gallucci, 2021

La storia del celeberrimo Cyrano de Bergerac, spadaccino dalle straordinarie capacità poetiche e dal naso enorme, in un bellissimo adattamento per ragazzi. Innamorato dell’incantevole Rossana, Cyrano non osa dichiararsi per via della sua difformità. Per conquistare il cuore della fanciulla si allea con Cristiano, cadetto tanto bello quanto sciocco: uno darà il suo aspetto, l’altro le parole… Ma di chi si innamorerà la bella Rossana?

apri

}

IN 4 TEMPI, Bernadette Gervais, L’Ippocampo, 2021

Per rendere attraverso le immagini l'elasticità del tempo, Bernadette Gervais si diverte a scomporre i movimenti, le trasformazioni e le metamorfosi a noi più familiari in quattro momenti. Sfogliando le pagine, il bambino capirà allora che ci vogliono non quattro, ma otto caselle prima che la lumaca attraversi... una pagina!

apri

}

IN CAMMINO: POESIE MIGRANTI, Michael Rosen, Quentin Blake,
Mondadori, 2021

L'infanzia trascorsa a Londra come figlio di emigrati ebrei polacchi, gli orrori dell'Olocausto, le cicatrici lasciate dall'odio viste attraverso gli occhi di chi si è salvato: questo raccontano le poesie di Michael Rosen. Ma questa raccolta è anche una riflessione sull'insensatezza della guerra. È un viaggio fra le paure e gli interrogativi di chi ancora oggi è costretto a scappare in una terra straniera, spesso diffidente e crudele.

apri

}

OCCHIO LADRO, Chiara Carminati e Massimiliano Tappari, Lapis, 2020

Questo libri invita bambini e adulti a proseguire il gioco: una collezione di foto per immaginare nuove figure nei dettagli del mondo che ci circonda, e altrettante storie in rima per tradurle in personaggi divertenti e situazioni imprevedibili.

apri

}

OGNI VOLTA, Silvia Vecchini, Daniela Tieni, Lapis, 2021

Ogni volta che mamma e papà guardano, imboccano, abbracciano il loro bambino, ogni volta che gli parlano, che giocano insieme a lui, che lo consolano o lo chiamano con il suo nome, accade in loro qualcosa di speciale e segreto: tutto quello che donano al bambino come cura e nutrimento, diventa cura e nutrimento anche per loro. Uno scambio continuo che fa crescere i piccoli e dà una nuova possibilità ai grandi.

apri

}

ORA O MAI PIÙ, Davide Calì, Cecilia Ferri
Kite, 2020

Davide Calì è uno scrittore di letteratura per ragazzi e fumettista italiano, conosciuto anche con gli pseudonimi di Taro Miyazawa e Daikon. Originario della Svizzera, è cresciuto in Italia, dove ha intrapreso la carriera di fumettista. Dal 1982 al 2008 ha collaborato con la rivista mensile “Linus” come disegnatore e dal 1998 ha cominciato a pubblicare libri per ragazzi, ottenendo un buon successo in Francia.

apri

}

PICCOLO GIARDINO DI POESIE, Robert Louis Stevenson, Ilya Green, Rizzoli, 2020

Questo Piccolo giardino di poesie è a misura di bambino: semplice, chiaro e limpido nella forma; intenso, ricco e denso nell'immaginario. Attraversandolo, si scopre un universo meraviglioso, in cui sogno e realtà si mescolano, e ogni luogo, ogni momento e ogni oggetto diventa il punto di partenza per un viaggio fantastico.

apri

}

POESIA CON FUSA, Chiara Carminati, Alessandro Sanna, Lapis, 2020

Teneri, altezzosi, buffi, raffinati, imprevedibili, segreti... e sempre irresistibili. Una raccolta poetica di parole e immagini dedicata ai gatti, nostri adorabili padroni, i più sfuggenti e ineffabili tra i felini.

apri

}

PRIMA E POI, Teresa Porcella, Giorgia Atzeni, Bacchilega Junior, 2020

Si possono raccontare momenti e incontri importanti della vita senza mai parlarne direttamente, ma solo dicendo il Prima e il Poi che li riguarda? Questa la sfida del libro. Due poesie, due illustrazioni, per raccontare le aspettative e le permanenze di qualcosa che viene taciuto: al lettore immaginarlo.

apri

}

TIPI STRANI, Nicola Cinquetti, Chiara Di Vivona, Parapiglia, 2020

I bambini, si sa, sono tipi strani e vogliono fare, mangiare, prendere e toccare cose. In queste poesie si può scegliere di andare a scuola in carriola, di prendere la bici per arrivare in salotto o di fare un picnic in cima ad uno scivolo. Bastano due rime per trasformarsi proprio in tipi strani e usare un libro come scudo o come piagiama, dormire in piedi o sdraiati, mangiare, correre, saltare con la bicicletta.

apri

}

VORREI DIRTI, Cosetta Zanotti, Lucia Scuderi, Fatatrac, 2019

Sin dal principio ogni parola ha avuto un significato, è stata un pensiero capace di creare il mondo. "Vorrei dirti" è un viaggio poetico attraverso il potere delle parole.