Un libro per l'estate 2018

Le storie più belle per le letture estive


Cento passi per volare e altre storie di libertà (dai 12 anni)

apri

}

Capriole sotto il temporale, Katherine Rundell, Rizzoli, 2018

Wilhelmina ha una vita libera e felice in Zimbabwe. Con il suo cavallo Shumba e il migliore amico Simon percorre spesso l’immensa distesa del bush. Non va a scuola, mangia con le mani e in tasca ha sempre una fionda. La sua vita cambia all’improvviso quando è costretta a trasferirsi nella fredda Inghilterra: un mondo ostile, dove Will è soltanto una selvaggia da addomesticare. Ma è possibile cambiare se questo significa tradire sé stessi e le proprie radici? Una protagonista forte e fuori dagli schemi per il primo romanzo di Katherine Rundell.

trovalo in biblioteca

apri

}

Cento passi per volare, Giuseppe Festa, Salani, 2018

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna perché in montagna tutto è amplificato e il vento porta profumi, suoni e versi di animali cui non facciamo quasi più caso. E proprio durante una passeggiata sul Picco del Diavolo con la sua nuova amica Chiara, la storia di Lucio si intreccia a quella di un aquilotto, Zefiro, rapito da bracconieri senza scrupoli. Un romanzo da sentire con tutti i sensi, un’opportunità unica di intuire quei messaggi della natura che spesso rimangono segreti, e che accende la consapevolezza di quanto sia ricca la diversa normalità di chi non vede con gli occhi.

trovalo in biblioteca

apri

}

Come ho scritto un libro per caso, Annet Huizing, La nuova frontiera junior, 2018

Katinka ha tredici anni e vorrebbe essere una scrittrice. Le storie le si affollano in testa, ma non sa come metterle su carta. Finalmente trova il coraggio di chiedere alla sua vicina di casa, Lidwien, che è un'autrice famosa, di darle lezioni di scrittura. Mentre si occupano del giardino, tagliano l'erba, riordinano, Lidwien suggerisce a Katinka come riuscire a trovare il suo stile, cosa scrivere e cosa non esplicitare... E Katinka comincia a scrivere. Scrive di suo padre, della sua nuova fidanzata, scrive di sé e riesce finalmente a esprimere quanto le manchi la mamma che è morta quando lei aveva solo tre anni. Ed è così che Katinka, imparando a osservare se stessa e gli altri come personaggi di un romanzo, si ritrova per caso ad aver scritto un libro.

trovalo in biblioteca

apri

}

La figlia del guardiano, Jerry Spinelli, Mondadori, 2017

Cammie vive tra le mura di una prigione, ma non è una detenuta. È la figlia del direttore del carcere di Two Mills, in Pennsylvania, dove trascorre le sue giornate insieme alle ospiti dell'ala femminile: Boo Boo con le sue unghie laccate di rosso e la sua debordante allegria, Tessa e la sua parlantina pungente, la silenziosa Eloda, ammessa nell'appartamento del direttore come domestica. C'è chi deve scontare una condanna per furto, chi ha commesso un crimine inconfessabile, ma per tutte Cammie è la piccola Tornado, la mascotte della prigione. Ora che il suo tredicesimo compleanno è vicino, però, Cammie desidera quello che ha perduto quand'era bambina, ed è determinata a cercarlo proprio tra le detenute: una madre.

trovalo in biblioteca

apri

}

Katherine Paterson, La grande Gilly Hopkins, Mondadori, 2017

A undici anni, Gilly Hopkins vanta un numero di genitori adottivi da record. Nessuno di loro è mai riuscito a domarla: tutti, prima o poi, si sono arresi alla sua straordinaria maleducazione e ai suoi leggendari dispetti. Appena Gilly è affidata alla nuova famiglia, ha già in mente un piano per fuggire e ricongiungersi alla sua vera madre. In attesa che il sogno si realizzi, non vale la pena di affezionarsi a nessuno, figuriamoci a quel donnone di Maime Trotter, che crede di conquistarla con la sua bontà, o al ragazzino imbranato che vive con lei, o al signor Randolph, l'omino cieco che viene a cena da loro tutte le sere... Dopo l'ennesimo tentativo di boicottaggio, però, le cose prendono una piega inaspettata e Gilly deve ammettere che con quelle persone, forse, potrebbe sentirsi finalmente a casa.

trovalo in biblioteca

apri

}

Il grido del lupo, Melvin Burgess, EquiLibri, 2017

Il Cacciatore è feroce. Un collezionista di trofei fanatico e spietato, sempre alla ricerca di prede rare e pregiate. Il lupo è la preda. La vittima predestinata. Creduti estinti da secoli, gli ultimi lupi d’Inghilterra vivono nascosti nei boschi, protetti dal silenzio degli abitanti del luogo ma Ben ha svelato al Cacciatore la presenza di un branco di lupi non lontano dalla sua fattoria, nel Surrey. Un errore ingenuo e imperdonabile, che scatena la brama del Cacciatore e minaccia la sopravvivenza del branco. La caccia è cominciata. Sarà lunga, brutale, selvaggia.

trovalo in biblioteca

apri

}

Hotel Grande A, Sjoerd Kuyper, La Nuova Frontiera Junior, 2017

Kos – un ragazzo tredicenne che vive con il padre e le tre sorelle nell’albergo di famiglia, sperduto sulle dune di fronte al mare – racconta in modo spontaneo, esilarante, e spesso commovente, il periodo più folle e complicato della sua vita. Tutto comincia il giorno in cui Kos ha un’importante partita di calcio e proprio mentre sta segnando il goal decisivo, il padre ha un attacco di cuore e viene trasportato d’urgenza in ospedale. Tocca quindi a lui e alle sue stravaganti sorelle prendere in mano la gestione dell’albergo e non solo combinano prevedibili disastri ma devono trovare una soluzione per sanare i debiti dell’albergo. Ed ecco la brillante idea: partecipare a un concorso di bellezza e vincere il premio in denaro messo in palio. Ma quando la sorella di Kos all’ultimo minuto si rifiuta di partecipare, chi sarà mai a salvare la situazione? Naturalmente Kos, travestito da ragazza!

trovalo in biblioteca

apri

}

Lost & found, Brigit Young, Feltrinelli, 2018

In seguito a un incidente d’auto avvenuto quand’era bambina, Tilly zoppica e ha forti dolori se si affatica troppo, mentre il padre, alla guida al momento dell’incidente, non ha mai superato il senso di colpa e vive nell’angoscia. Tilly è timidissima, a scuola non ha amici, ed è appassionata di fotografia: ha tre apparecchi fotografici con i quali immortala tutto, senza posa, in una sorta di fissazione maniacale per l’analisi dell’ambiente scolastico. In questo trova la sua rivincita sociale, diventando l’investigatore della scuola: analizzando migliaia di immagini alla settimana, riesce a ritrovare tutto quello che si è perso, guadagnandosi il soprannome di Lost and found […].

trovalo in biblioteca

apri

}

La mia rivoluzione, Katherine Paterson, Mondadori, 2018

Lora ha solo tredici anni quando, nel 1961, il governo di Fidel Castro promuove a Cuba la campagna di alfabetizzazione: tutti quelli che sanno leggere e scrivere sono chiamati a insegnare a chi è analfabeta. Lora non è mai stata fuori dall'Avana, eppure, contro il parere dei suoi genitori, decide di mettere la sua vita e il suo sapere al servizio degli altri: vivrà sulle montagne, nella casa senza elettricità di una famiglia di contadini, dove per un anno lavorerà nei campi di giorno e insegnerà la sera. La sua nuova vita non sarà facile, anche a causa delle minacce costanti dei controrivoluzionari, ma ad attenderla ci sarà un universo pieno di affetti e di scoperte, destinati a cambiarla per sempre nel profondo.

trovalo in biblioteca

apri

}

Nella pancia della balena, Alice Keller, Camelozampa, 2017

Non è facile quando devi andare a scuola con pantaloni della tuta strappati e scarpe fuori moda, i tuoi genitori sono separati, tua madre ha sempre l’aria triste. Ma se un giorno, tornando a casa, scoprissi che lei è sparita senza lasciare tracce?

trovalo in biblioteca

apri

}

Gli occhi della libertà, Lawrence Anholt, Mondadori, 2017

In una notte d'estate del 1963, Pip viene prelevato dall'orfanotrofio in cui vive e mandato a stare presso la sua nuova famiglia affidataria. Un lungo viaggio fra i campi di cotone e la campagna riarsa del Sud degli Stati Uniti lo porta verso la sua nuova vita, in una fattoria dove vivono un vecchio agricoltore, sua moglie e una ragazzina muta e sfuggente. Pip però ha la pelle nera e nell'America degli anni '60 il colore della pelle può rendere la vita difficile. Oltre agli sguardi della gente, Pip deve affrontare il Ku Klux Klan. Sarà solo con l'aiuto di Jack, un medico misterioso con il potere dell'ipnosi, che Pip troverà la forza di lottare per trovare a tutti i costi la strada per la libertà.

trovalo in biblioteca

apri

}

The Outsiders. I ragazzi della 56ª strada, S. E. Hinton, Rizzoli, 2017

Da quando un incidente d'auto si è portato via i genitori, Ponyboy, 14 anni, vive in equilibro instabile con i fratelli maggiori Darrel e Sodapop, con l'ombra dei servizi sociali a rabbuiare i giorni. La vera famiglia di Ponyboy è però più larga, e abbraccia gli altri membri dei Greaser, la banda dei ragazzi dei quartieri poveri in costante guerra con i Soc, i rampolli con la puzza sotto il naso e i portafogli sempre gonfi. Ma una sera Ponyboy e il suo fragile amico Johnny conoscono due ragazze Soc, e si scoprono meno diversi di quanto credessero. Nella lunga notte, lo sconfinamento innesca però una spirale di rabbia violenta, mettendo Soc e Greaser di fronte all'unica domanda che non si sono mai posti: è davvero il quartiere in cui siamo nati a determinare chi siamo, e ancor più chi diventeremo, oppure tutti, ricchi o poveri, lottiamo con gli stessi dilemmi, e ammiriamo gli stessi tramonti?

trovalo in biblioteca

apri

}

Lo sbarco di Tips, Michael Morpurgo, Piemme, 2018

Lily Tregenza è una ragazzina di quasi dodici anni la cui principale occupazione è recuperare quella vagabonda della sua gatta, Tips. Finché la sua fattoria, come quella di molti altri abitanti delle coste del Devon, viene requisita per consentire le prove generali dello sbarco in Normandia. Da quel giorno, Lily annota nel suo diario tutto quello che vede: gli sfollati da Londra, gli orfani, i profughi, i soldati alleati e la simulazione della più celebrata operazione militare della storia contemporanea: il D-Day.

trovalo in biblioteca

apri

}

La sfolgorante luce di due stelle rosse: il caso dei quaderni di Viktor e Nadya, Davide Morosinotto, Mondadori, 2017

Un'epopea avventurosa attraverso l'Unione Sovietica durante la Seconda Guerra Mondiale. Viktor e Nadia hanno tredici anni, non si sono mai separati. Quando scoppia la guerra e Leningrado viene evacuata per sfuggire all'assedio dell'esercito nazista, le loro strade si dividono. Viktor finirà in Siberia, lontanissimo dalla sorella, e il suo viaggio per tornare da lei avrà il sapore metallico del sangue e delle armi e quello puro della neve e dell'avventura. Il romanzo si compone dei diari scritti dai due ragazzi ed esaminati da un colonnello dei servizi segreti sovietici chiamato a giudicare se le azioni dei due ragazzi siano meritevoli di encomio o di punizione. Una storia epica sulla spirito di resistenza, le atrocità della guerra e le assurdità del totalitarismo.

trovalo in biblioteca

apri

}

L'ultima lezione di Miss Bixby, John David Anderson, Mondadori 2017

Miss Bixby ha ciocche di capelli rosa come lo sciroppo di fragola e occhi verdi come l'erba appena spuntata; ama leggere Lo Hobbit a voce alta, infarcire i suoi discorsi di piccole citazioni e, soprattutto, dedicare attenzione ai suoi studenti. Ma ha anche una malattia incurabile che improvvisamente la costringe a lasciare la scuola… Brand, Steve e Topher elaboreranno così un piano a volte pericoloso, ma assolutamente fantastico, per regalare alla persona che più di ogni altro ha creduto in loro un ultimo momento magico, dove il tempo si ferma, la musica suona e nulla di brutto può accadere.

trovalo in biblioteca


I numeri felici - storie che contano (10 -11 anni)

apri

}

La bambina selvaggia, Rumer Godden, Bompiani, 2017

Kizzy è una bambina metà e metà: un po' zingara un po' no. Vive con la vecchissima nonna in un carrozzone dentro un frutteto, e il suo migliore amico è Joe, un cavallo. I compagni di scuola la prendono in giro perché è strana, selvaggia, diversa, ma a lei non importa granché, finché ha il suo mondo a cui tornare. Poi la nonna muore e tutto cambia. Per fortuna c'è l'Ammiraglio, un burbero gentiluomo che vive in una grande dimora ed è disposto a prendersi cura di lei. Un classico del nostro tempo che parla di bulli, anzi, bulle, di libertà, di convivenza e accettazione.

trovalo in biblioteca

apri

}

La banda dei cinque, Enid Blyton, Mondadori, 2017

Per i cugini Julian, Dick, Anne, Georgina e il cane Tim è sempre il momento dell'avventura! C'era qualcosa in mare, vicino agli scogli fra le onde, qualcosa di scuro, grosso, che sembrava emergere dall'acqua per poi tuffarsi di nuovo. Che cosa poteva essere? «Caspita!» gridò George. «È una barca! Sta naufragando?» Mentre lo diceva, si udì un fragore tremendo di legno spezzato e la sagoma scura si incagliò sulla dentatura aguzza della scogliera.

trovalo in biblioteca

apri

}

La città dei topi, Guido Quarzo, Piemme, 2017

A Malaerba c'è una terribile invasione di topi. Gaspare, Tonio e Giovanni partono per raggiungere il palazzo del Principe e chiedere aiuto. Il modo migliore per far passare il tempo durante il viaggio è raccontarsi storie: come quella della Gigantessa di Polpenazze, o del diavolo entrato nell'asino, o ancora del piffero del famoso pifferaio...
Questo libro utilizza la font Leggimi.

trovalo in biblioteca

apri

}

La contessa sul tetto, Alice Keller, San Paolo, 2018

Diana Pilchard ha undici anni e vive con il papà, lo studioso di felicità più felice della terra, ma la sua vita non può certo dirsi perfetta. Perennemente impegnata a esercitarsi col violoncello, un pomeriggio come tutti gli altri – esercizi su esercizi, sempre identici, sempre stonati – Lara, il pappagallo di casa, scompare. Diana si mette alla sua ricerca e, disobbedendo al padre che le ha sempre proibito di avventurarsi su per le scale del palazzo, sale un piano dopo l’altro fino a sbucare su un enorme terrazzo che domina i tetti della città. E – in mezzo al terrazzo – un capanno, una porta socchiusa, una voce all’interno. «Forza. Avanti».

trovalo in biblioteca

apri

}

I custodi della neve, Dino Ticli, Edizioni Verbavolant, 2017

Un’avventura ambientata nella Sicilia del Diciassettesimo secolo, che vede protagonisti un gruppo di quattro aspiranti o mancati briganti in cerca di riscatto, e il piccolo Totò, abbandonato in fasce da una compagnia di teatranti girovaghi e adottato dall’improbabile quartetto. In fuga dalle autorità e dai creditori, le loro continue peregrinazioni li porteranno alle pendici del vulcano e all’incontro con un giovane amico che sta perfezionando un’invenzione per creare il gelato più buono e cremoso mai esistito. Ci riuscirà con l’aiuto di Totò e dei suoi zii, i “custodi della neve”!

trovalo in biblioteca

apri

}

Elefantasy, Maria Elena Walsh, La Nuova Frontiera junior, 2017

Cosa faresti se un giorno uscendo di casa ti trovassi nientemeno che un elefante davanti alla porta con una lettera che dice: "Il mio proprietario mi ha abbandonato perché non ce la fa più a mantenermi e confida che Lei, di cui è noto il buon cuore, voglia prendersi cura di me? Certo, un elefante non è semplice da gestire e quando finisce intrappolato sulla cima di un albero, persino i pompieri non sanno come fare a tirarlo giù! Non resta altro rimedio che costruirgli un paio d'ali. Ma se poi con queste ali il nostro eroe si diverte a sorvolare i cieli dell'Argentina, allora sì che cominciano i guai! Un'avventura surreale, ironica e davvero divertente, con personaggi bizzarri e indimenticabili.

trovalo in biblioteca

apri

}

Emergency Zoo, Miriam Halahmy, Einaudi Ragazzi, 2018

Fine agosto 1939: la Gran Bretagna è sull'orlo della Seconda guerra mondiale e i bambini di Londra stanno per essere evacuati in campagna. Quando le dodicenni Tilly e Rosy scoprono che non potranno portare con sé i loro migliori amici, un cagnolino e un gatto - e che, cosa ancora più tragica, i due animali dovranno essere abbattuti insieme a innumerevoli altri -, decidono di agire e li nascondono in una capanna diroccata nel bosco. Ben presto altri bambini del quartiere scoprono il segreto e cominciano a portare nel nascondiglio conigli, criceti e altri animali, trasformando il rudere in un vero e proprio zoo d'emergenza. Ispirato a eventi realmente accaduti durante la Seconda guerra mondiale, il romanzo di Miriam Halahmy è una toccante storia di coraggio, intraprendenza e amicizia in tempi disperati, oltre che una commovente difesa del diritto alla vita degli animali

trovalo in biblioteca

apri

}

Hachiko, Lluìs Prats, Zuzanna Celej, Albe Edizioni, 2017

Hachiko è un cane di razza akita, il cane dei samurai. Arrivato cucciolo in casa di un professore come regalo alla figlia, l’insegnante e il cucciolo diventano inseparabili. Ogni mattina il fedele cane lo accompagna alla stazione e aspetta pazientemente il suo ritorno. Ma durante una lezione il professore muore e non farà più ritorno a casa. Hachiko lo aspetterà invano per dieci lunghi anni senza mai allontanarsi dalla stazione, sostenuto da tutta la comunità. Una storia vera diventata simbolo dei più nobili valori della tradizione giapponese.

trovalo in biblioteca

apri

}

Lena, Trille e il mare, Maria Parr, Beisler, 2017

Certe volte Lena sa rendersi proprio antipatica! Perché fa sempre la difficile? È quello che si domanda Trille, il suo migliore amico, che quest’anno ha il cuore in subbuglio per l’arrivo di Birgitte, dolce ragazzina venuta dall’Olanda. Eppure Lena ne ha di validi motivi per essere arrabbiata: il nuovo allenatore di calcio la tiene in panchina, il fratellino che tanto desidera non arriva mai e la spedizione all’Isola delle Foche con la nuova zattera si rivela un fiasco. E il Nonno? Come al solito è in mare. Il racconto di un anno tumultuoso, nel corso del quale l'amicizia tra Lena e Trille sarà messa a dura prova e i due ragazzi si ritroveranno a combattere contro le forze della natura e contro se stessi.

trovalo in biblioteca

apri

}

Il libro di Bullerby, Astrid Lindgren, Salani, 2018

Bullerby è un paese piccolo, anzi, piccolissimo. Ci sono solo tre cascine, e in queste tre cascine abitano sei bambini, insieme alle loro mamme, ai loro papà e a tanti animali. Non c’è nient’altro a Bullerby, tanto che per andare a scuola Lisa, Lasse, Bosse, Olle, Britta e Anna devono fare ogni giorno una strada lunghissima per arrivare a Storby, che è un paese po’ più grande, dove c’è la scuola e un negozio dove comprare le cose che non crescono nei loro campi. A Bullerby però non ci si annoia mai! Niente è bello come l’estate, con la gara di salti nel fienile e i racconti davanti al fuoco e una teleferica per mandarsi i messaggi, e mille giochi che si possono fare anche con niente.

trovalo in biblioteca

apri

}

Mio papà sa volare, David Almond, Salani, 2017

Strane cose succedono in città. Il PAPÀ si è messo a costruire un paio d’ali, a mangiare mosche e persino a farsi un nido. La zia DOREEN non fa altro che infuriarsi e impastare gnocchi. Il signor POOP sfila per le strade urlando sempre più forte e persino il preside MENTINA ha bizzarri progetti per la testa. E tutto questo sotto gli occhi di LIZZIE, che si prende cura del papà da quando non c’è più la mamma e che sta per scoprire quanto è bello provare a volare… Che cosa c’è dietro? La grande gara degli uccelli umani ovviamente!

trovalo in biblioteca

apri

}

I numeri felici, Susanna Mattiangeli, Marco Corona, Vànvere, 2017

Tina racconta giorni, persone, numeri. Li incontra, li osserva e li descrive a modo suo in un diario estivo: "Adesso che la scuola è finita, ho tempo per il mio diario dei umeri, finalmente. Perché nella mia vita ci sono dei numeri che meritano di essere raccontati, anche se non so dire quali siano più importanti e quali meno. Numeri felici, numeri primi, numeri magici, numeri quadrati, numeri speciali per Tina che sta per compiere 10 anni e racconta con poesia e ironia la realtà che la circonda e le persone che incontra.

trovalo in biblioteca

apri

}

La scrittrice più famosa del mondo. Il libro di Verena, Nicoletta Gramantieri, Mondadori, 2017

Elide ha un amore per le parole sconfinato come il mare che attraversa in barca a vela da quando aveva sei anni: allora era l'estate in cui la mamma era una scrittrice famosa, l'amicizia con Delia sembrava non dover finire mai e tutto era perfetto. Cinque anni dopo, però, la mamma non riesce più a iniziare un nuovo romanzo e Delia ha tre nuove amiche. Per timore di perderla, Elide decide di dedicarle la storia più bella che sia mai stata scritta. Una storia destinata a cambiare per sempre la sua vita.

trovalo in biblioteca

apri

}

La stella rossa di Ivan: un ragazzo incontra la Rivoluzione russa, Janna Carioli, Otto Gabos, Libri Volanti, 2017

Le idee della rivoluzione d’Ottobre stanno arrivando anche nei villaggi più sperduti quando Ivan, giovane figlio di contadini, fugge da casa. Sul treno che lo porta verso la capitale, oltre a Nina, una ragazzina ebrea la cui famiglia è stata sterminata in un pogrom delle Guardie Bianche, incontra un marinaio dell’Aurora che ha partecipato ai giorni convulsi dell’assalto al Palazzo d’Inverno. A Mosca, sarà l’incontro con artisti come Majakovskij, Pasternak, Ėjzenštejn, Rodčenko a cambiarlo profondamente e a fargli scoprire, dentro di sé, cosa significhi essere davvero rivoluzionari.

trovalo in biblioteca

apri

}

La strada più pericolosa del mondo, Luca Azzolini, Einaudi Ragazzi, 2018

Questa è la storia vera di tre ragazzini, Arun, Waman, Manjula e dell’incredibile viaggio che devono compiere. Vivono in una delle più sperdute valli del Kashmir, nell’estremo nord, fra India, Pakistan e Cina e hanno un sogno: andare a scuola…Per realizzarlo devono percorrere più di cento chilometri a piedi, immersi in una terra selvaggia e ostile, a quattromila metri di altezza. Fra ghiacciai eterni e gelidi fiumi in piena, venti artici, voragini e sfide oltre l’umano, affronteranno la misteriosa ciadar: la strada più pericolosa del mondo. Un luogo in cui nulla è come sembra, e dove in gioco c’è sempre la vita.

trovalo in biblioteca

apri

}

L’unica e inimitabile Penelope Pepperwood, Kate Beasley, Il Castoro, 2017

Penelope Pepperwood ha un’idea ambiziosa: vuole diventare la bambina di quinta elementare più brava del mondo! Così potrà dimostrare alla mamma cosa si è persa, quando ha abbandonato lei e papà. Per far sì che ciò accada deve solo: preparare il miglior discorso estivo della sua classe (dopo aver salvato una rana zombie); diventare una studentessa modello; ottenere il ruolo da protagonista nello spettacolo teatrale di fine anno. C’è un unico problema: la sua nuova compagna di classe Mary Sue Spivey, ricca, gentile e (quasi) famosa, vuole esattamente la stessa cosa! Ma Penelope non ha mai e poi mai fallito una missione. Non importa se non è la più veloce, o la più intelligente, o la più alta, perché ciò che fa di Penelope una vera forza della natura è che non si perde mai d’animo!

trovalo in biblioteca

apri

}

Victoria sogna, Timothée de Fombelle, Maria Chiara di Giorgio, Terre di Mezzo, 2017

Victoria sogna duelli e inseguimenti, missioni pericolose in Siberia e che un alieno si porti via sua sorella - per sempre. Peccato che abiti a Chaise-sur-le-Pont, il paese più tranquillo e noioso del mondo. Da qualche tempo però accadono fatti inaspettati: il suo amico Jo è sulle tracce di tre pellerossa, i libri continuano a sparire dalla sua cameretta, e una sera sorprende un cowboy alla guida dell’auto del padre. Finalmente, qualcosa di straordinario sta per succederle davvero.

trovalo in biblioteca


Le cose della vita - storie per crescere (8- 9 anni)

apri

}

Le avventure di Augusta Snorifass, Chiara Carminati, Clementina Mingozzi, Mondadori 2018

Augusta Snorifass ha un guardaroba degno di una regina. Quarantaquattro vestiti ricavati dai più vari tipi di carta, confezionati con le minuscole forbici d'oro che custodisce nella tasca della sottoveste. Abiti per Un ogni occasione e ogni stagione: per volare sulla schiena del corvo Callisto e rincorrere il vento in una giornata di primavera; per galleggiare sul lago insieme a Kasper, il soldatino di stagno ritiratosi a vita pacifica; per esibirsi insieme ai topolini della famiglia Radisson in ardite acrobazie tra i rami di limoni, o per condividere un momento di gioco e far sognare fatate lepri delle nevi...

trovalo in biblioteca

apri

}

La bilancia dei Balek, Heinrich Böll, Fabian Negrin, Orecchio acerbo, 2018

Un villaggio dove si vive di gramolatura del lino, dove il lavoro dei bambini è andare nei boschi a raccogliere erbe funghi timo e fiori da fieno, e dove la sola bilancia in uso è quella dei nobili Balek, che detta legge sul peso. Da cinque generazioni nessuno si pone domande sulla precisione della bilancia, fino al giorno in cui un bambino ostinato scopre l’inganno.

trovalo in biblioteca

apri

}

Contro corrente, Alice Keller, Veronica Truttero, Sinnos, 2017

Tina ha una cugina più grande, Gertrude, che è campionessa di nuoto e che si è messa in testa di attraversare tutta sola la Manica, sfidando ironie e pregiudizi. Ma anche Tina nuota e, come la cugina, ha una sfida da affrontare! La mamma, le zie, gli amici, la vorrebbero tutti vestita di pizzi e nastrini. Non sanno che Tina, in gran segreto si sta allenando per attraversare il lago a nuoto e far vedere a tutti di che cosa è capace.

trovalo in biblioteca

apri

}

Le cose della vita, Tine Mortier, Kaatje Vermeire, Kite, 2017

La migliore amica di Maia è la sua adorata nonna. Ogni giorno passato con lei è indimenticabile. Ma tutte le cose, anche quelle che vorremmo inalterate per sempre, cambiano.
Una storia su quello che resta quando tutto sembra perduto.

trovalo in biblioteca

apri

}

Dory fantasmagorica con la testa fra le nuvole, Abby Hanlon, Terre di Mezzo, 2018

Dory sta per perdere il primo dente e non vede l'ora che arrivi la Fatina a portarle un soldino. Ma quando la perfida signora Arraffagracchi lo scopre, impazzisce di gelosia: anche lei vuole entrare nelle case di tutti i bambini senza finire nei guai! Così decide di sbarazzarsi della Fatina e di rubarle il lavoro. Ci mancava solo questa! Dory deve subito escogitare un piano astutissimo per salvare la Fatina dei denti e ottenere le giusta ricompensa!

trovalo in biblioteca

apri

}

Earwig e la strega, Diana Wynne Jones, Miho Satake, Salani, 2017

Gli orfanotrofi sono posti orribili. Ma Earwig adora il St. Morwald perché, da quando è stata lasciata ancora in fasce all’ingresso dell’istituto, tutti fanno esattamente quello che vuole. Un giorno una coppia un po’ inquietante decide di adottare proprio lei. Earwig viene così catapultata nella misteriosa abitazione di Bella Yaga e Mandragora, tra stanze segrete, pozioni e libri di magia, e non ci metterà molto a scoprire che la sua nuova ‘mamma’ è una strega, con tutte le conseguenze che ne derivano! Ma grazie alla sua intelligenza e al prezioso aiuto di Thomas, un gatto parlante, Earwig troverà il modo di farsi rispettare. Una piccola storia di grande coraggio, che insegna a non abbattersi mai, nemmeno quando tutto sembra prendere la piega sbagliata.

trovalo in biblioteca

apri

}

I gioielli di Elsa, Sarah Mazzetti, Canicola, 2017

Elsa è una bambina come tutte le altre a cui piace giocare, scoprire, inventare. La creazione casuale di gioielli fatti con i canditi dei panettoni la porta improvvisamente sotto i riflettori dell’alta moda come migliore designer dell’anno. La sua repentina scalata al successo viene però interrotta da un evento avvolto di mistero e, come nella migliore tradizione fiabesca, l’emancipazione dal mondo adulto avverrà dopo un viaggio catartico che la porta alla riscoperta di se stessa.

trovalo in biblioteca

apri

}

Greta grintosa, Astrid Lindgren, Ingrid Vang Nyman, Eva Billow, Iperborea, 2017

Dal genio di Astrid Lindgren una raccolta di racconti inediti in Italia, alcuni dei quali contengono le prime versioni dei suoi personaggi più famosi. Un inno alle avventure, all’intraprendenza e alla libertà dell’infanzia. Greta e altri bambini sono i protagonisti di dieci storie che brillano di inventiva e vitalità; sono i piccoli irresistibili eroi che con il potere della fantasia superano ogni ostacolo della realtà quotidiana, imparando a guardare il mondo con altri occhi, o forse a capirlo meglio degli adulti, e ad affrontarlo con il sorriso.

trovalo in biblioteca

apri

}

Lotta combinaguai sa fare tutto, Astrid Lindgren, Beatrice Alemagna, Mondadori, 2018

Lotta ha (quasi) cinque anni, ormai. È grande e sa fare tutto (più o meno). Sa vestirsi da sola, sa andare a comprare le caramelle, è sempre pronta ad aiutare nei piccoli lavori di casa la signora Berg, l'anziana e pazientissima vicina di casa. Ma, soprattutto, Lotta sa farsi voler bene da tutti e trasformare ogni giorno in una festa.

trovalo in biblioteca

apri

}

Madelief: lanciare le bambole, Guus Kuijer, Marta Baroni, Camelozampa, 2017

Madelief è simpatica, curiosa, travolgente. Perde spesso la pazienza, non ha peli sulla lingua, difende i più piccoli dai prepotenti, non ha quasi mai paura di niente. Le avventure quotidiane di Madelief e dei suoi amici, raccontate con dirompente umorismo e uno sguardo ad altezza di bambino. La serie di Madelief, considerata un classico per ragazzi, riunisce gli “ingredienti” tipici di Kuijer: una protagonista femminile forte e senza peli sulla lingua, l’attenzione al sociale, l’ironia, la riflessione sul mondo degli adulti con lo sguardo dei bambini per parlare di cose complesse con semplicità, ma senza semplificazioni. Per la prima volta in Italia la prima serie per bambini di Guus Kuijer, vincitore dell’Astrid Lindgren Memorial Award.

trovalo in biblioteca

apri

}

Nel paese della Gattafata, Orsola Nemi, Sergio Ruzzier, Bompiani, 2017

C'era una volta un gattino che si chiamava Silvestro. Un giorno balzò dentro un quadro e non tornò più. Comincia così l'avventura della bambola Vanetta e della gatta Caterina alla ricerca di Silvestro, il micetto scomparso. Con loro Gianni Feltro, il portatore di sonno; l'enigmatico, freddoloso Mandarino Celeste; il vecchio pesce Adamo, che sembra infilato in una maglia di lana; una certa ben nota ragazza bionda insonnolita; venti scatenati e Magi che regnano su paesi d'incanto; e un vero cattivo, che nelle storie ci vuole sempre. Un'avventura ricordata, forse sognata, scritta per i bambini dell'altro ieri, da condividere con i bambini di oggi.

trovalo in biblioteca

apri

}

Ottoline e la volpe viola, Chris Riddell, il Castoro, 2017

Ottoline e il suo migliore amico Mister Munro hanno deciso di organizzare una grande festa… Invitano tanti amici vecchi e nuovi, fra cui l’affascinante Volpe viola, che si offre di accompagnarli in uno strabiliante safari notturno per le strade di Big City. Ma cosa lega la Volpe Viola alle poesie anonime che Mister Munro trova sui lampioni della città? Ottoline deve escogitare uno dei suoi piani ingegnosi e risolvere un altro mistero!

trovalo in biblioteca

apri

}

Sai fischiare, Johanna?, Ulf Stark, Olof Landström, Iperborea, 2017

Ulf e Berra hanno sette anni e sono amici per la pelle. Ma Ulf ha un nonno che gli fa sempre fare un sacco di cose divertenti e gli dà perfino una paghetta. Come si fa ad avere un nonno? Anche Berra vorrebbe tanto averne uno. Non c’è problema, gli dice Ulf, lui sa dove può trovarlo, e lo accompagna in un posto pieno di vecchietti, una casa di riposo. Qui Berra incontra subito il signor Nils, che se ne sta tutto solo nella sua stanza ed è felicissimo di poter adottare un nipotino. Cominciano così le avventure di Ulf, Berra e nonno Nils, che ha sempre in serbo per loro qualche sorpresa o qualcosa di meraviglioso da imparare, come costruire un grande aquilone con uno scialle di seta e una cravatta. Ma perché nonno Nils fischietta sempre una canzoncina che si intitola «Sai fischiare, Johanna»?
Vincitore del prestigioso Premio tedesco per la Letteratura d’infanzia nel 1994, Sai fischiare, Johanna? è una storia tenera e sottile sull’amicizia e su quel legame speciale, pieno di affetto e fantasia, che unisce nonni e nipoti.

trovalo in biblioteca

apri

}

Lo slip da bagno, ovvero le peggiori vacanze della mia vita, Charlotte Moundlic, Olivier Tallec, Il libro con gli stivali, 2017

Per la prima volta Michele andrà in vacanza da solo, senza mamma e papà, nella casa di campagna dei nonni. Ci saranno anche i tre cugini più grandi, pronti a farne il loro zimbello. Tra un escamotage per evitare di fare la doccia, spericolati giri in bicicletta e alcune monellerie, la settimana di vacanza sembra scorrere meglio del previsto, se non fosse per un problema: la mamma ha messo in valigia il costume da bagno di Martino, che a Michele sta larghissimo, e con o senza l'elastico che la nonna, non proprio una sarta provetta, prova ad aggiungere allo «slip da bagno», Michele passa più tempo con le chiappe all'aria che altro. Ma se poi c'è anche da provare il tuffo dal trampolino dei 3 metri, la vacanza può finire col trasformarsi in un vero inferno. O forse no?

trovalo in biblioteca

apri

}

Yeti, Taï-Marc Le Thanh, Rébecca Dautremer. Rizzoli , 2017

Una ragazza è ossessionata dallo Yeti e divorare libri sul mostro leggendario non le basta più. Si mette in viaggio verso l'Himalaya, cammina per ore, scala l'alta montagna. Avrà il coraggio di parlargli al momento dell'incontro tanto atteso? Un albo filosofico, un omaggio al viaggio come esperienza interiore e all'immaginazione come capacità di vedere al di là di credenze, convinzioni, pregiudizi.

trovalo in biblioteca


Storie da spiaggia e non solo (6 - 7 anni)

apri

}

Amos e Boris, William Steig, Rizzoli, 2018

AMOS IL TOPO E BORIS LA BALENA: due grandi amici così diversi ma così capaci di volersi bene. Quando Amos rischia di annegare in mare, Boris arriva in suo soccorso. Molto tempo dopo, il piccolo topo avrà l’occasione di ricambiare il gesto e la gentilezza della grande balena. Nominato Miglior Libro Illustrato dell’anno dal “New York Times” quando fu pubblicato nel 1971, Amos e Boris è una storia tenera e sorprendente con due personaggi indimenticabili.

trovalo in biblioteca

apri

}

L'apprendista stregone, Johann Wolfgang von Goethe, Fabian Negrin, Donzelli, 2017

L’autore della storia è uno dei più grandi scrittori europei di tutti i tempi, Johann Wolfgang von Goethe, che nel 1797 compose, con questo titolo, una ballata divenuta subito popolare in Germania, dove anche i bambini la imparavano a memoria orecchiandone giochi di parole, ritmo e rime. Fabian Negrin, levando dalla polvere la storia di Goethe, dà al giovane apprendista il volto di un ragazzino intraprendente. L’interpretazione di Negrin, insieme a una nuova e briosa traduzione, sprigiona tutta la gioia e la voglia di libertà dell’allievo che si cimenta per la prima volta in un esperimento di magia, senza il controllo del maestro.

trovalo in biblioteca

apri

}

Bjorn: sei storie da orso, Delphine Perret, Terre di Mezzo, 2018

Per Björn e i suoi amici ogni giorno è speciale! Giocano a travestirsi da umani, vincono un divano, cercano il regalo perfetto per una bambina di città... E anche quando non succede proprio nulla, riescono a scoprire la meraviglia che si nasconde nelle piccole cose.

trovalo in biblioteca

apri

}

Gorilla, Anthony Browne, Orecchio Acerbo, 2017

Anna ama i gorilla, ne ha chiesto uno in regalo, ma non ne ha mai visto uno dal vero. Suo padre non hai mai tempo per lei, neanche per accompagnarla allo zoo. La notte del suo compleanno ai piedi del letto c’è un pacchetto che contiene un gorilla, un piccolo gorilla di peluche. Ma in quella stessa notte accade l’incredibile: un vero gorilla, grande e grosso come il suo papà, la porta allo zoo, al cinema, al ristorante e anche a fare un giro di valzer sul prato. È stato solo un sogno? Al risveglio Anna trova un papà affettuoso che ha preparato per lei torta e regali, e in tasca, oltre a una banana, nasconde due biglietti per lo zoo.

trovalo in biblioteca

apri

}

In spiaggia, Susanna Mattiangeli, Vessela Nikolova, Topipittori, 2018

Cose belle: scavare un tunnel e farci entrare il mare, diventare amico di qualcuno che ha il canotto, fare una trappola e nasconderla con l’asciugamano, osservare inosservati la faccia di chi è caduto nella buca, classificare pance e sederi. Cose non molto belle: farsi pungere da una medusa, uscire dall’acqua perché le labbra sono diventate blu, ripulirsi i piedi, stare fermi. Una bambina si allontana dall’ombrellone rosso della sua famiglia e si perde, e in questo perdersi osserva la vastità che la circonda.

trovalo in biblioteca

apri

}

Luigi: il giorno in cui ho regalato una pianta a uno sconosciuto, Catharina Valckx, Nicolas Hubesch, Babalibri, 2017

Una mattina non molto bella, anzi proprio brutta, Luigi e Miki trovano sotto un lampione una pianta. Che cosa farne? Regalarla a uno sconosciuto! Così la donano a un buffo omino, anzi una nutria, che sonnecchia sull’autobus. Questi copre la pianta con un fazzoletto, ci soffia sopra e… puff! Compare una lucertola dai poteri magici che trasforma la città in un lago! Questa è solo la prima di una serie di vicende divertenti e surreali, che ruotano intorno a personaggi buffi e situazioni inaspettate.

trovalo in biblioteca

apri

}

Lula va in Africa, Anne Villeneuve, Piemme, 2017

Stanca dei suoi terribili fratelli, Lula decide di partire per l'Africa. Prende il suo gatto, il suo servizio da tè e i suoi disegni più belli e, con l'aiuto di Gilbert, l'autista di famiglia, inizia il suo viaggio. Insieme attraverseranno il deserto e solcheranno acque piene di piranha facendo merenda con soufflé di uova di struzzo e panini di cavallette...

trovalo in biblioteca

apri

}

Il nuovo nido dei piccoli Marsù, Benjamin Chaud, Bohem Press, 2018

I Piccoli Marsù vivono felici e contenti con i loro genitori in un nido accogliente e sicuro. Finché un giorno arriva una terribile tempesta che lo manda in pezzi. I Marsupilani non hanno più una casa! Devono così lasciare la giungla e mettersi alla ricerca di un nuovo nido... Una strepitosa avventura su un tema di grande attualità come l'accoglienza.

trovalo in biblioteca

apri

}

Papà scoiattolo cade dall’albero, Axel Scheffler, Emme, 2018

Lo scoiattolo protagonista del racconto non è eroico né avventuroso: cade per errore dall’albero dove abita con la sua famiglia e viene salvato da Antonio e Luisa. I bambini se ne prendono cura, lo guariscono e cercano di trasformarlo in un animale da compagnia ma lo scoiattolo non gradisce le loro attenzioni. Così mette su un muso seccato e poi disperato che i bambini non possono non notare. Nonostante il loro desiderio di accudirlo vita natural durante, i fratelli seguono il consiglio del padre e lo restituiscono alla sua vita di prima. Senza rimpianti...per lo scoiattolo.

trovalo in biblioteca

apri

}

La rana ballerina, Quentin Blake, Sinnos, 2018

George è una rana e sa ballare alla perfezione il tip tap, il foxtrot, il walzer, il can can, la mazurka, la danza classica... Gertrude è una giovane ragazza, un po' triste, che incontra George per caso. Da quel momento la vita di entrambi cambia!

trovalo in biblioteca

apri

}

Rosie Revere, l’ingegnera, Andrea Beaty, David Roberts, De Agostini, 2018

Dove qualcuno vede solo un mucchio di spazzatura, Rosie Revere vede una fonte d'ispirazione. Di notte, nella sua stanza, la timida Rosie costruisce fantasiose invenzioni riciclando le cianfrusaglie che trova in giro. Distributori automatici di hot-dog, pantaloni volanti all'elio, cappelli scaccia-serpenti a base di pecorino: ogni sua creazione lascerebbe il mondo a bocca aperta, se solo Rosie permettesse a qualcuno di vederla. Invece, per la paura di fallire, Rosie nasconde i suoi marchingegni - e i suoi sogni - sotto il letto. Fino al giorno in cui riceve la visita della pro-pro-zia Rose, che le insegna una grande lezione: uno sbaglio non è mai qualcosa da temere bensì un motivo per festeggiare, perché sbagliare significa imparare.

trovalo in biblioteca

apri

}

Rosmarino, Brigitte Minne, Carll Cneut, Topipittori, 2017

Per il suo compleanno Rosmarino riceve una bacchetta magica. Una bacchetta magica? Le sarebbero piaciuti di più un paio di pattini a rotelle. Ma purtroppo il regolamento delle fate non li permette. Rosmarino è una fata ma della fata ha ben poco: più di ogni altra cosa, infatti, desidererebbe essere una strega perché per lei le fate sono dannatamente noiose. Se ci riuscirà, lo scoprirà il lettore che, immerso nelle splendide illustrazioni di Carll Cneut, vivrà le avventure di Rosmarino come un vero e proprio inno alla libertà.

trovalo in biblioteca

apri

}

Storie della notte, Kitty Crowther, Topipittori, 2017

«Mamma, raccontami tre storie» chiede l’orsacchiotto. «Tre storie!» esclama Mamma Orso.
«Ti prego, ti prego, ti prego, ho detto ti prego tre volte!» Così Mamma Orso inizia a raccontare la storia di una custode notturna che con un piccolo gong passa a addormentare tutte le creature della foresta; quella di una bambina con la spada che si è persa e quella di Bo che non riesce mai a dormire.

trovalo in biblioteca

apri

}

Uno come Antonio, Susanna Mattiangeli, Mariachiara Di Giorgio, Il castoro, 2018

Antonio è imprendibile: lo lasci che gioca a nascondino sulla prima pagina, e nella terza è già su un altro pianeta con la tuta da astronauta; stai per acciuffarlo, ed ecco che si è tuffato in piscina e non lo trovi più.
Susanna Mattiangeli ci regala uno straordinario ritratto di bambino, che è unico e allo stesso tempo simile a tutti i bambini che conosciamo: piccole persone che cambiano un poco ogni giorno, a ricordarci le infinite potenzialità che hanno in mano.

trovalo in biblioteca

apri

}

Il volo di Osvaldo, Thomas Baas, Clichy, 2017

Osvaldo conduce una vita monotona fatta esclusivamente di lavoro e abitudini quotidiane, ha solo un amico, un uccellino di nome Pio-Pio. Il piccolo animaletto è sempre triste, non è certo esaltante vivere in una gabbia chiuso in una soffitta, allora Osvaldo decide di comprare una piantina per allietare l'amico. Ma il mattino seguente la piantina si è trasformata in una vera e propria giungla e Pio-Pio è scomparso! Osvaldo si precipiterà nella foresta fantastica alla ricerca del suo compagno affrontando mille pericoli e animali stranissimi: un'avventura fantastica sull'amicizia e la libertà.

trovalo in biblioteca